Browse By

La Difficoltà di Guadagnare Online

Ecco una serie di difficoltà che ho incontrato entrando nel mondo del guadagno online e che, molto probabilmente, hai incontrato o stai incontrando anche tu, se hai intrapreso questo percorso.

Innanzitutto, le difficoltà che ho incontrato prima di entrare nel mondo del guadagno online, sono state:

Si guadagna davvero?

Quando entri in questo mondo, solitamente ci entri perché ispirato da qualcuno che parla delle possibilità di guadagno online. Solo che questo qualcuno, non solo in Italia ma anche all’estero, ha dei modi di fare discutibili, tanto da non ispirarti fiducia.

Da spettatore inizi ad avere dubbi se quello che ascolti sia vero o meno e ti chiedi se, invece, tutte quelle belle parole non siano dette solo per venderti qualcosa. Questi dubbi ti tormentano fino a quando non riesci a realizzare la tua prima vendita online e provi sulla tua pelle che effettivamente puoi guadagnare online.

Non puoi parlare con i tuoi amici

Inteso come qualcuno in grado di comprendere quello che stai facendo.

Questo accade perché nessuno dei tuoi amici ha intrapreso questo percorso ed è interessato come te alla possibilità di guadagnare online oppure non capisce pienamente le potenzialità di Internet.

Molti nostri coetanei si trovano in questa situazione così come anche molte aziende, famose ed importanti, che non sfruttano tutte le potenzialità di Internet e del Web Marketing.

Personalmente, lavorando nel mondo musicale/pianistico, so che molte aziende del mio settore non sanno nulla di Web Marketing.

In definitiva, un ostacolo che potresti incontrare è proprio quello di non avere amici con cui confrontarti e valutare la fattibilità del tuo progetto online.

Ci sono gli scettici

Spesso rivolgendoti ai tuoi familiari può capitare che ci sia scetticismo in merito alla questione del guadagno online e che quindi ti consiglino di cambiare strada.

Infatti, finché una persona non capisce che effettivamente quel sistema può fruttare denaro, cerca di demolirlo, bocciarlo e metterti in guardia da possibili delusioni, fallimenti o perdite di tempo.

In realtà, qualsiasi sistema (quindi anche il Network Marketing) può funzionare o non funzionare.

Può funzionare se sei una persona determinata e sfacciata, se parli alla gente, se non ti fai problemi a vendere ai tuoi amici, se continui a conoscere gente nuova, se viaggi molto, se allarghi la tua rete anche all’estero e per tanti altri motivi.

Così però sembrerebbe che il Network Marketing vada bene per tutti… Anche io tanti anni fa ho provato il Network Marketing ma mi sono subito reso conto che non faceva per me.

Anche durante le serate di presentazione, sembra tutto facile e bello ma poi quando ti metti veramente in gioco e affronti la realtà, capisci se quella strada fa davvero al caso tuo e soprattutto se ne hai veramente bisogno.

Comunque, inizierai a toglierti i primi dubbi solo quando inizi a vedere i primi risultati.  Innanzitutto, ci sono tanti modi di guadagnare online.

Ma cosa significa guadagnare online?

Di certo non intendo i trucchi e i mezzucci per racimolare pochi centesimi o pochi euro compilando sondaggi, cliccando su banner a rotazione o ancora iscrivendosi a dei canali dietro ricompensa.

Infatti, questo non è guadagnare online!

Guadagnare online significa qualcosa di più serio: impostare un progetto, un business o vendere un infoprodotto.

Capisci che il sistema che hai messo in piedi funziona quando inizi a vedere i primi risultati come ad esempio una vendita al mese, un iscritto alla tua membership al mese e poi man mano sempre di più, fino a che inizia ad esserci costanza.

Ti rendi sempre più conto che quel sistema potrebbe funzionare ancora meglio e ingranare ancora di più, se solo tu avessi gli strumenti e le capacità per affinare il tutto.

Ma quali sono gli strumenti per moltiplicare i guadagni e per acquisire clienti più velocemente?

C’è confusione anche su Internet per rispondere a questa domanda, perché il web è pieno di video corsi online a basso prezzo o di fantomatici esperti che in realtà si rivelano una delusione.

Queste sono le vere difficoltà: non riuscire a trovare un punto di riferimento che spieghi dettagliatamente i passi da compiere per andare avanti e fare il salto di qualità.

Il modo migliore per capire tutto questo, a mio parere, è fare una consulenza a tu per tu con un valido esperto. Infatti, non sempre i videocorsi sono realizzati su misura per te, in base al tuo percorso o al tuo livello. E per questo potresti aver bisogno di una consulenza a tu per tu con un esperto per valutare il tuo caso specifico: il consulente, infatti, ti da le dritte giuste e ti fa procedere veloce e spedito.

Anche se lo paghi profumatamente, saranno soldi ben spesi e che ti torneranno alla prima vendita.

Perché tutto parte da questa regola essenziale: per guadagnare online bisogna essenzialmente vendere! Prima si capisce questa cosa, meglio è.

Purtroppo, e questo lo so bene anche io, siamo stati molto influenzati dal mondo di Google AdSense. Il vero boom di Google AdSense c’è stato intorno al 2009 quando, Robin Good, sostenne di esser stato il primo italiano ad aver guadagnato un milione di euro con questo servizio.

Il meccanismo era semplice: bastava inserire delle piccole pubblicità sul tuo sito e, ogni qualvolta la gente ci cliccava sopra, tu guadagnavi.

Io stesso ho aperto centinaia di siti e tantissime nicchie per testare tutto questo, valutando le pubblicità più redditizie a seconda della tipologia di nicchia su cui erano basati questi blog.

Però poi mi sono reso conto (e tanti altri con me) che con Google AdSense per guadagnare anche solo pochi euro, c’era bisogno di un grande traffico e tanti click: insomma, tante cose per avere pochi risultati soddisfacenti.

Invece, se vendi qualcosa che hai realizzato tu, ad esempio a 9,90 €, anche se lo acquista una sola persona, ti permette di guadagnare in meno tempo rispetto a Google AdSense. Assodato che la svolta la fai davvero quando inizi a vendere, la domanda è ora: cosa vendere?

Questo lo devi decidere tu.

Ad esempio, la mia nicchia è il settore pianoforte e la musica. Nel mio campo, ho notato che funziona molto bene la vendita di spartiti musicali perché la gente vuole suonare ma magari di quel brano famoso non esiste lo spartito o non esiste quello facilitato per il proprio livello.

Quindi, si può trascriverlo, crearlo, riarrangiarlo e così via.

Se in un video ci sei tu a suonare il pianoforte e dai la possibilità di scaricare lo spartito iscrivendosi, realizzi delle vendite in modo facile: quindi il sistema funziona. Diventa così un business, esponenziale e automatico, che funziona e puoi continuare in questo percorso.

Un altro aspetto affascinante è quando inizi a testare nuove nicchie.

Infatti, quando inizi ad avere i primi risultati in una nicchia, ti chiedi se sia possibile creare qualcosa di affine in una nuova nicchia.

E’ possibile fare questo?

Nel 2011- 2012 ho aperto altre nicchie. I due settori che ancora continuo a tenere in vita e continuamente aggiornati sono questo dell’internet marketing, guadagnocolblog, e il canale dedicato agli scacchi, mattoscacco.

Aggiorno costantemente con nuovi contenuti di valore (video, articoli, post, promozioni, landing page, offerte) il blog, YouTube, Facebook e così via.

In conclusione, non funziona indistintamente tutto ciò che fai ma, se imposti bene il lavoro, potenzialmente questa nicchia che ha un mercato può funzionare. Motivo per cui in Cerchia Ristretta ti insegnano un modello di business che puoi applicare a qualsiasi tipo di passione.

Queste sono state le difficoltà ma soprattutto le domande che un principiante (come me in passato) si pone all’inizio. Il segreto che ho scoperto dopo anni di esperienza e che bisogna comprendere subito è quello di vendere un infoprodotto: la scelta più proficua e redditizia.

Ho realizzato di recente un video corso per realizzare dei video corsi: come creare informazioni, racchiuderle da una parte, caricarle da un’altra, farle scaricare solo dietro pagamento, creare contenuti di valore, impostare un sistema automatico di vendita, trovare continuamente nuovi clienti e così via. Puoi trovarlo cliccando qui.

firma per computer




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.